“Quante antenne servono a Merano?”

Incontro informativo del 09/04/2015 con Peter Hensinger, esperto di inquinamento elettromagnetico, e Francesco Imbesi, consulente per i diritti del consumatore.

Paul Rösch, candidato Sindaco della Lista Paul Rösch/Verdi, ha accolto i presenti con una promessa: “Riusciremo a impegnare il Comune di Merano nella prevenzione a favore della salute!” Non è accettabile che solo per rispettare le leggi in materia si metta la popolazione di fronte al fatto com­piuto, senza sfruttare possibili alternative. Questa perlomeno era l’impressione di molti degli intervenuti relativamente alla nuova antenna appena installata su un edificio dei Portici.

“Le iniziative a disposizione di un’Amministrazione comunale sono parecchie” – gli ha fatto eco Francesco Imbesi, meranese che da anni nell’ambito della difesa dei consumatori si occupa di informazione e tutela dalle radiazioni. Ad esempio un’ampia parte del mondo della scuola fa capo al Comune, dalla scuola dell’infanzia, alle elementari e alle medie. Proprio in queste ultime, dove attualmente l’Amministrazione provinciale esercita una forte pressione per la realizzazione di reti wi-fi, il Comune potrebbe affermare una chiara linea di azione a favore della prevenzione e intervenire per un impiego sicuro delle tecnologie – ha assicurato Imbesi, che presenta la propria candidatura al Consiglio comunale nella Lista Paul Rösch/Verdi. Un altro esempio riguarda l’Ospedale Tappeiner – ha continuato – che primo tra tutte le strutture sanitarie ha realizzato un collegamento wi-fi all’interno del reparto di neonatologia, proprio dove vari organismi internazionali e scienziati indipendenti ne sconsigliano assolutamente l’impiego.

Merano dovrà al più presto dotarsi di un piano per la localizzazione degli impianti di trasmissione radiomobile, ne sono convinti tutti i presenti alla serata. Si tratta peraltro di un’occasione ideale per proporre concetti innovativi – ha sottolineato Peter Hensinger, esperto di inquinamento elettromagnetico giunto da Stoccarda. Uno di questo è stato realizzato con successo nella città svizzera di San Gallo e prevede un’architettura di rete molto raffinata, in grado di permettere una migliore trasmissione di dati da e verso gli apparecchi mobili (vale a dire smartphones e tablets) garantendo al tempo stesso la minimizzazione dell’inquinamento elettromagnetico cui è sottoposta la popolazione. Hensinger ha toccato vari aspetti di questa installazione, che una volta realizzata a Merano significherebbe un grande prestigio per la città. Una grande importanza è da prevedere in quest’ambito nell’informazione e nel coinvolgimento della popolazione, per riuscire ad organizzare al meglio ogni singolo dettaglio nell’interesse dei cittadini. Dove vengono impiegati ad esempio gli apparecchi mobili, solo all’aperto o anche in casa? Se ad esempio l’Amministrazione comunale decidesse di garantire la connettività all’aperto, l’interno delle abitazioni rimarrebbe risparmiato dal­l’inquinamento elettromagnetico – a meno che il singolo proprietario, titolare di un ufficio o gestore di un locale non decidesse di organizzarsi il proprio accesso mobile, senza comunque inquinare i locali confinanti.

In definitiva una soluzione win-win per l’intera popolazione.

Nel corso della serata si è discusso anche di altre tecnologie innovative da proporre per Merano. Una di queste, la VLC (=visible light communication), permetterebbe di connettere gli apparecchi che usiamo in mobilità senza creare alcun inquinamento. È mai possibile? Sembra di sì, anche perchè diverse installazioni realizzate in biblioteche e scuole pubbliche della Germania meridionale sono ormai in funzione da tempo. Esse permettono un collegamento velocissimo impiegando la luce LED.

Prospettive interessanti, che la Lista Paul Rösch/Verdi immagina per la città del Passirio!

Advertisements

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden /  Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden /  Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden /  Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden /  Ändern )

w

Verbinde mit %s