Emergenza abitazioni per anziani.

ZarenbrunnCosa fa il Comune di Merano per assicurare ai nostri anziani un alloggio adeguato?

Interrogazione

Chi ha avuto la necessità di trovare un al­loggio adeguato per un familiare anziano se n’è accorto: le abitazioni a disposizione sono troppo poche. E la situazione potrebbe ancora peggiorare:

  • a) Leggiamo sul quotidiano Alto Adige (19/02/2015) che i proprietari di “Villa Maria” a Maia Alta, dove sono sistemati gli anziani dopo il loro trasloco da Villa Burgund potrebbero disdire il contratto di locazione col Comune.
  • b) La costruzione dei 40 appartamenti in via Toti sembra ormai da parecchio tempo bloccata per il mancante benestare del comitato tecnico provinciale.
  • c) Secondo l’accordo del Comune con la provincia in merito alla vendita di Zarenbrunn i 18 appartamenti per anziani in Villa Katherina (Zarenbrunn) devono essere resi liberi alla fine del 2016.

Conclusione: In questa legislatura non sono stati messi a disposizione i nuovi appartamenti per an­ziani previsti dal piano sociale, ma si rischia addirittura che in futuro alcuni degli attual­mente esi­stenti non siano più a disposizione.

Si chiede risposta scritta alle seguenti domande:

  • ad a) Com’è la situazione di “Villa Maria”? Per quanto tempo è garantita la permanenza degli anziani? Si chiede copia del contratto di locazione.
  • ad b) Come è la situazione degli appartamenti previsti in via Toti? Il parere del comitato tecnico provinciale è stato rilasciato? Ne chiediamo copia. Se il parere non è pervenuto: quali conseguenze ne trae la giunta? Si pensa di rinunciare al progetto? con quali alternative?
  • ad c) Villa Katherina (Zarenbrunn): La giunta comunale si impegnerà presso la Provincia per poter rimandare la data del previsto sgombero dell’edificio fino ad avere trovato una soluzione equivalente per gli anziani ivi residenti?

Altre domande:

  • La Villa Petersburg (Zarenbrunn) non viene utilizzata da ormai più di un anno dopo l’ affrettato trasloco dei pazienti a Martinsbrunn. Non sarebbe il caso che il Comune chieda alla Provincia il permesso di poter utilizzare temporaneamente l’edificio come abitazioni o posti letto per anziani o malati?
  • Il piano sociale comunale (2009-2011!) prevede l’obbligo di fornire alle attuali abitazioni per anziani anche un’assistenza (betreutes Wohnen) entro l’anno 2011. Cosa ha fatto la giunta in merito?

Per il gruppo dei Verdi

Cristina Kury

Advertisements

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden /  Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden /  Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden /  Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden /  Ändern )

Verbinde mit %s