No all’innalzamento di un piano (sesto piano) dell’hotel Europa-Splendid in Piazza Teatro

IMG_20130521_0002La maggioranza politica meranese vuole approvare tramite una variante al Piano di recupero l’innalzamento di un piano (sesto piano per un appartamento) dell’hotel Europa Splendid in Piazza Teatro. La variante andrà in Consiglio comunale domani.

I Verdi esprimono la loro opposizione alla proposta e precisamente per i seguenti motivi:

  • Piazza Teatro è una delle piazze più caratteristiche di Merano. Già diversi scempi in passato ne hanno compromesso il carattere. Si tratta ora di tutelare ciò che è rimasto dell’area architettonicamente rilevante che circonda il Teatro civico.
  • Come si vede dalla documentazione allegata (cliccare sull’immagine per ingrandirla) l’innalzamento dell’hotel Europa Splendid romperebbe l’allineamento di altezza ora organico degli edifici sia verso via delle Corse che verso Corso Libertà con detrimento dell’unitarietà urbanistica complessiva.
  • Sia la stesura che ogni eventuale variante al PUC ed ai Piani di recupero devono avvenire nell’interesse pubblico. In questo caso abbiamo invece il preminente interesse del privato. Per la collettività abbiamo un peggioramento della situazione complessiva. Il carattere urbanistico ne soffre e per i vicini si avrebbe un peggioramento della qualità. (Si ricordi che i proprietari dell’adiacente casa Ladurner, che è sottoposta a tutela, si sono opposti).

Gli argomenti portati dall’assessore e dalla SVP in commissione non convincono:

  • Merano avrebbe bisogno di ulteriori letti alberghieri in centro. Controdeduzione: tra breve aprirà il nuovo City-Hotel in via Mainardo. Inoltre l’hotel Terme ha già la possibilità di crescere di altri 17.000 m³.
  • Ogni hotel avrebbe bisogno di un appartamento di servizio. Controdeduzione: perché allora il richiedente vuole avere a libera disposizione l’appartamento che dovrebbe essere realizzato al 6. piano?

I Verdi esortano il Consiglio comunale:

  • a non approvare la richiesta di variante al Piano di recupero;
  • a pianificare organicamente lo sviluppo urbanistico della città e di respingere le continue richieste di modifiche non ultimo per garantire la certezza del diritto;
  • a stabilire i criteri generali per la realizzazione degli ampliamenti qualitativi e quantitativi degli hotel in centro al fine di garantire la qualità architettonica ed urbanistica e al fine di garantire a tutti gli stessi diritti; al momento non esistono criteri generali e si procede caso per caso;
  • a indire un concorso urbanistico per Piazza Teatro (che ne sarà per esempio della zona adiacente alla scuola?).
Advertisements

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden /  Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden /  Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden /  Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden /  Ändern )

Verbinde mit %s